CARTA PLUS
SCUOLA DI ATTORI
TEATRO RAGAZZI
PRODUZIONI
NONSCEMAFESTIVAL
SOSTENITORI
ARCHIVIO.
Ultimi inserimenti
Cerca nel sito

Iscriviti alla nostra newsletter.


  

 

       Home | Chi siamo | Dove siamo | Tour virtuale | Foto Gallery | Link | Contatti


PROGRAMMA RAPPRESENTAZIONI 2017 - 2018
tutti gli appuntamenti

IMMAGINEIMMAGINE

 

 

BIGLIETTO

intero euro 8,00

carte sconto e cral euro 7,00

speciale web euro 7,00

 

domenica 19 novembre 2017 ORE 16.00 e 17.30
GELSOMINA E IL PRINCIPE TUTTOMIO
di Antonella Caldarella
con Iridiana Petrone e Fabio Guastella
NAVE ARGO | Caltagirone
tecnica: teatro d’attore
Gelsomina è circondata da tanti, tantissimi amici… di peluche, spugna e plastica. Gli amici in carne ed ossa sembrano infatti latitare; l’unica eccezione è Nic, che però esiste soltanto nella fervida immaginazione di Gelsomina. Il fatto di essere un amico immaginario non impedirà però a Nic di condurre Gelsomina in un’avventura straordinaria che trasformerà la sua esistenza e le farà apprezzare finalmente appieno il vero valore delle cose. “Gelsomina e il Principe Tuttomìo” è uno spettacolo che, con ironica leggerezza, aiuta i bambini – e, magari, anche qualche mamma o papà che, per quieto vivere o per compensare ad altre “assenze”, troppo spesso cede alla tentazione di accontentare indiscriminatamente i propri figli - a riflettere sull’importanza della condivisione


domenica 3 dicembre 2017, ORE 16.00 e 17.30
IL TEMPO DELLE PIETRE
di e con Michele Eynard e Federica Molteni
 LUNA E GNAC | Bergamo

tecnica: teatro d’attore, disegno dal vivo
Lo spettacolo, che ha per tema la vita dei nostri antenati preistorici, mutua dalle tecniche artistiche dell’uomo primitivo, cioè le incisioni rupestri, lo stile dei disegni che vengono fatti durante lo spettacolo e che si fondono con la musica e la lettura. Come un classico della fantascienza a ritroso, che ci racconterà le vicissitudini di Ernest e della sua ingegnosa famiglia, alle prese con le più pericolose scoperte dell’uomo preistorico: il fuoco, la lancia, il matrimonio... Una divertente lettura che dà voce alle straordinarie scoperte che hanno segnato le tappe dell’evoluzione culturale e sociale della nostra specie. Da sempre combattuti tra curiosità scientifica e diffidente tradizionalismo, i nostri simpatici antenati, emblema del genere umano alle prese con i piccoli e grandi problemi della vita, si trovano coinvolti in situazioni esilaranti e paradossali raccontate.

 

domenica 17 dicembre 2017, ORE 16.00 e 17.30
L’AVVENTURA STRANA DI BABBO NATALE E LA BEFANA
di Antonella Caldarella
di e con Steve Cable e Antonella Caldarella
LA CASA DI CRETA | Catania
tecnica: teatro d’attore
Un giorno vicino a Natale, due cantastorie di due paesi diversi si trovano nel medesimo luogo a raccontare una storia natalizia; la cantastorie del sud ha pronto una storia sulla Nonna Befana, il cantastorie del nord una sul BabboNatale. Inizia un litigio clownesco ad esclusione di colpi affinché i due non si rendono conto che, nonostante le differenze di provenienza e cultura, forse sarebbe meglio collaborare, raccontando insieme un’unica storia natalizia per i bambini presenti. Così l’azione si sposta nella baracca dei burattini dove una nefasta strega spruzza la polvere del male sulla befana, rendendola malvagia. Babbo Natale si sveglia e non capisce perché la befana, la sua amica, sia così ostile, gli dà botte,rompe la scopa e addirittura taglia la sua barba magica in modo che non possa produrre giocattoli per Natale....Solo con l’aiuto dei bambini in sala e del cantastorie del nord, Babbo Natale riuscirà a salvare Natale, togliendo l’incantesimo dalla Befana e sconfiggendo la strega.

 

domenica 21 gennaio 2018, ORE 16.00 e 17.30
L’ISOLA DEL TESORO
spettacolo in lingua inglese

con Simon Edmonds, Eddie Roberts, Francesco Di Gennaro
 THE PLAY GROUP |Inghilterra
tecnica: teatro d’attore

Il Play Group è orgoglioso di presentare “Treasure Island” basata sul romanzo di Robert Louis Stevenson. Grazie a un thriller avventuroso, avvincente e pittoresco presentato dal Play Group il pubblico viaggerà attraverso mari aperti fino a un’isola deserta insieme a un marinaio imbroglione, un pappagallo insolente e pirati affamati d’oro in cerca di un tesoro. La famosa storia di Stevenson è l’esempio perfetto dell’eterno conflitto tra il bene e il male, la verità e l’inganno  - temi sempre attuali! Il teatro offre una nuova dimensione nell’insegnamento della lingua inglese in un contesto vivace e spontaneo in cui gli spettatori vengono costantemente coinvolti nell’azione e incoraggiati a partecipare.

 

domenica 25 febbraio 2018, ORE 16.00 e 17.30
CON LE MANI ovvero abilità sorprendenti e meravigliose
di Maria Grazia Santucci con Stefano Arditi
SUONO IMMAGINI TEATRO (Roma)
tecnica: tecnica: ombre, magia, invenzioni luci nere e teatro d’attore
Con le mani…sbucci le cipolle...così cantava una canzone degli anni '80, indicando quanto siano importanti le mani e cosa sia possibile fare con esse. Dalla comunicazione alla costruzione, dal gioco all'arte, quasi tutte le attività umane passano per questa parte anatomica del corpo. Le mani sono una delle caratteristiche distintive dell'uomo il quale, sicuramente, è quello che ne fa maggior uso sviluppando abilità sorprendenti e meravigliose; certo, il pensiero che ne determina il movimento è fondamentale, ma cosa sarebbero stati Leonardo o Michelangelo senza le loro mani? E cosa riesce a fare, con le mani, un artista eclettico e multiforme come Stefano Arditi? Per rispondere alla domanda basta assistere a questo spettacolo.

 

domenica 25 marzo 2018, ORE 16.00 e 17.30
ALICE
di Lewis Carroll
drammaturgia di Roberta Sandias
messa in scena di Maurizio Azzurro
LA MANSARDA | Caserta
tecnica: teatro d’attore
Protagonista dello spettacolo  è Alice, la bambina nata dalla penna di Lewis Carroll. , che nel 1865, nel suo celebre romanzo, racconta le sue mirabolanti avventure nel paese delle meraviglie, che ben si presta alla trasposizione teatrale. Sarà la stessa Alice ad accogliere gli spettatori ed a condividere con loro gli incontri con i personaggi più significativi della sua storia: il Bianconiglio, lo Stregatto, il Cappellaio Matto, i gemelli Pinco Panco e Panco Pinco  e la terribile Regina di Cuori. Una carrellata di incontri che colpisce l'immaginario di tutti, coinvolgendo il pubblico nella magia di una storia senza tempo.


domenica 22 aprile 2018, ORE 16.00 e 17.30
PETER PAN una storia di pochi centimetri e piume
di Fabrizio Visconti Rossella Rapisarda, Davide Visconti
con Davide Visconti, Rossella Rapisarda e Simone Lombardelli
ECCENTRICI DADARO | Milano
tecnica: teatro d’attore, bolle di sapone
Un sogno o una storia vera...un viaggio oppure no.. una storia che racconta dei grandi e dei piccoli: dei grandi che dimenticano e di quelli che cercano di ricordare.. di chi ha smesso e di chi continua a guadare le stelle.. dei genitori e dei figli: per accompagnare in volo”Arturo”, un professore che crede soltanto ai numeri, allergico alla parola fantasia, e Wendy, sua figlia, in fuga per non diventare grande.. alla ricerca di Peter Pan, l’eterno bambino fuggito a soli sette giorni di vita.. e un’Isola di piume leggere, bolle di sapone e navi invisibili…per riaprire una finestra sbarrata da troppo tempo… e forse scoprire che diventare grandi non significa dimenticare di aver avuto un giorno le ali.

 

BIGLIETTO

intero euro 8,00

carte sconto e cral euro 7,00

speciale web euro 7,00