CARTA PLUS
SCUOLA DI ATTORI
TEATRO RAGAZZI
PRODUZIONI
NONSCEMAFESTIVAL
SOSTENITORI
ARCHIVIO.
Ultimi inserimenti
Cerca nel sito

Iscriviti alla nostra newsletter.


  

 

       Home | Chi siamo | Dove siamo | Tour virtuale | Foto Gallery | Link | Contatti


GIOVEDĚ 29 SETTEMBRE ORE 21.30
.

giovedì 29 settembre 2016, ORE 21.30
UMBERTO PORCARO & EMANUELE MARTORANA
tales of blue devils

Umberto Porcaro, voce, chitarre
Emanuele Martorana, voce recitante

Nell’Inghilterra elisabettiana “to have the blue devils”, stava a indicare l’essere posseduti dal malumore. Il blue per gli inglesi è il colore della tristezza, sofferenza, infelicità o più semplicemente della profondità. Pensateci un attimo, è come quando vediamo un bicchiere di vino sul tavolo, magari al tramonto, lo prendiamo e lo avviciniamo alla bocca e….. subito siamo pervasi dal suo profumo, che, spesso, ci rimanda a storie lontane. Storie di incontri e di persone, di lavoro e amicizie, di cene importanti o di scampagnate tra amici. E’ li che il blue diventa blues. Poi, un giorno, qualcuno, non sappiamo chi e quando, applica questo termine, in senso astratto, a un genere musicale usato per lo più dai neri, nel sud degli stati uniti, all’inizio del ventesimo secolo. E’ facile, avevano capito che i neri hanno il blues. Come il vino, anche lui ha dentro il blues e di questo se ne era accorto anche Baudelaire, che il blues non poteva conoscerlo, tant’è che vivendolo, lo chiamava spleen. La nostalgia non è una cosa complessa, arriva all’improvviso, da dentro e non è sempre e solo tristezza. Anzi… Lo spettacolo scorre, come un fiume (magari il Missisipi), tra racconti, poesie, allegri ricordi e storie di demoni. Musiche e parole, ritmi e sapori. Tra concerto e racconto “tales o blue devils” è uno spettacolo che fa incontrare e conoscere una delle più grandi profondità umane: il blues. 

BIGLIETTO
platea euro 12,00 
laterali euro 10,00 

ACQUISTO ONLINE
www.agricantus.org o www.tickettando.it