CARTA PLUS
SCUOLA DI ATTORI
TEATRO RAGAZZI
PRODUZIONI
NONSCEMAFESTIVAL
SOSTENITORI
ARCHIVIO.
Ultimi inserimenti
Cerca nel sito

Iscriviti alla nostra newsletter.


  

 

       Home | Chi siamo | Dove siamo | Tour virtuale | Foto Gallery | Link | Contatti


CONCERTO ESTATE GIOVEDĚ 28 LUGLIO ORE 21.30
PLATEA CENTRALE 12 euro PLATEA LATERALE 10 euro

giovedì 28 luglio 2016, ORE 21.30

PIERPAOLO PETTA quartet 
zjarri

In questo nuovo progetto musicale propone, insieme a tromba, basso e batteria, molte composizioni originali presenti nel suo ultimo lavoro discografico “Zjarri”. Sonorità, suggestioni, ritmi incalzanti per scoprire la fisarmonica e l’armonia che solo il suo suono sa regalarci.
Intreccio, ricerca e fusione sono tutti termini che descrivono la musica di Pierpaolo Petta, fisarmonicista e compositore poliedrico del panorama siciliano. 

<< Zjarri” è il terzo dei lavori realizzati dal Maestro Pierpaolo Petta, fisarmonicista e compositore Arbërëshë di Piana degli Albanesi. I precedenti sono “Mos prit” (Non aspettare), e “Kërkim” (Ricerca).
Le opere del M° Petta posseggono un’energia attraente alla quale non si resiste, la cui malia irretisce i sensi e la mente, il tutto polarizzato attorno al concetto “socratico” di stato ineffabile, da cui scaturisce un elenco di sinonimi: emozione, sublimazione, ispirazione, rivelazione, incanto, luce, malia, estasi, fascino, bellezza, carisma, aura, eccitazione, vertigine…
Nella sua melodia, trova rifugio l’emozione della storia Arbërëshë, melodia che salta da ieri a oggi, viva e piena di palpiti, grazie al “φυσώ αρμονικός”, al soffio armonico, della fisarmonica del Maestro. Musica che definisce le peculiarità Arbërëshë, che il tempo e le contaminazioni linguistico-culturali cercano inesorabilmente di cancellare.
Le “melodie vive” e al contempo “antiche”, composte da Pierpaolo, rappresentano memoria della cultura dell’Arberia, e attraverso Lui, giungono fino a noi.
Musica a tratti dolce ma al contempo ardente, rossa e calda come Zjarri, che scotta perché scaturisce dalla punta della fiamma; sobria ma a volte scherzosa, dispettosa e imbibita di delicatissima, sottile, insinuante sensualità…. >>